Conversazione con Woody Allen.pdf

Conversazione con Woody Allen PDF

Jean-Michel Frodon

A 19 anni era già tra i più ricchi e famosi autori americani di battute e sceneggiature. Da allora quasi ogni anno ha girato un film dopo laltro, costruendo nella nostra memoria una indimenticabile galleria di ritratti, gag, situazioni e atmosfere. Ogni anno, per dieci anni, durante la sua vacanza parigina di Natale, Woody Allen ha incontrato Jean-Michel Frodon e dalle loro lunghe chiacchierate è nato questo libro. Un dialogo ironico, appassionato, dove il regista parla del suo modo di lavorare, del suo rapporto con gli attori, delle sue scelte musicali, del ruolo di Manhattan nella sua opera, dellumorismo ebraico, dei suoi maestri.

Woody Allen ha raccontato che lo spunto iniziale della sceneggiatura è nato quando la moglie Soon-Yi Previn ha accennato alla (la frase è conservata nel libro Conversazione con Woody Allen).

1.87 MB Dimensione del file
8806159070 ISBN
Gratis PREZZO
Conversazione con Woody Allen.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Buon compleanno Woody! Il cinema di Woody Allen in 20 scene cult (seconda parte) Proseguiamo la nostra celebrazione per l'ottantesimo compleanno di Woody Allen con la seconda parte dello speciale

avatar
Mattio Mazio

Conversazioni su di me e tutto il resto (2010) è una biografia scritta da Eric Lax con la partecipazione di Woody Allen, sulla vita di quest'ultimo.

avatar
Noels Schulzzi

Nella sua Conversazione Camilleri – o lo stesso Tiresia? – dialoga con Omero, Sofocle, Seneca, Dante, T.S. Eliot, Apollinaire, Virginia Woolf, Borges, Pound, Pavese, Primo Levi, così come con Woody Allen, che fa apparire Tiresia ne La dea dell’amore, con il Pasolini dell’Edipo Re e con i Genesis de The Cinema Show, il brano sulle cui note si apre lo spettacolo. Buon compleanno Woody! Il cinema di Woody Allen in 20 scene cult (seconda parte) Proseguiamo la nostra celebrazione per l'ottantesimo compleanno di Woody Allen con la seconda parte dello speciale

avatar
Jason Statham

Allen infarcisce la pellicola di riferimenti filosofici e letterari cari alla sua poetica, da Sartre a Kierkegaard, da Kant a Hannah Arendt. Ma sono riferimenti ormai saputi e fine a se stessi, proposti più per assecondare gli intellettualismi di un pubblico (supposto) blasé che per motivare le svolte drammaturgiche e gli impeti dei personaggi.

avatar
Jessica Kolhmann

Scoop è un film del 2006 diretto e interpretato da Woody Allen. È il secondo film (dopo Match Point) ad essere ambientato in Inghilterra e in cui Scarlett Johansson interpreta uno dei personaggi principali. Allen ha affermato di aver creato la parte della giornalista pensando specificamente alla giovane attrice. BOSCHI U. [2007] Woody Allen e New York, una metropolis in psicoanalisi, Firenze Atheneum, Firenze CIACCI M. [1969] La vita quotidiana come rappresentazione DE BOER T. [1995] Identité narrative et identité éthique, Beauchesne Editeur, Paris FRODON JM. [2000] Conversazione con Woody Allen, Einaudi GENETTE G. [1972] Figure III, Seuil, Paris