La biblioteca perduta dellalchimista.pdf

La biblioteca perduta dellalchimista PDF

Marcello Simoni

Quali misteri nasconde il Turba philosophorum, il libro segreto degli alchimisti? È la primavera del 1227 e la regina di Castiglia è scomparsa in modo misterioso. Strane voci corrono per il regno e alcuni parlano di un intervento del Maligno. Lunico in grado di risolvere lenigma è Ignazio da Toledo, grande conoscitore dei luoghi e delle genti grazie ai suoi numerosi viaggi tra Oriente e Occidente e alla sua capacità di risolvere arcani e antichi misteri. A Cordoba, dove Ignazio viene convocato, incontra un vecchio magister che gli parla di un libro che tutti stanno cercando e che potrebbe dargli indizi sullaccaduto. Ma il giorno dopo verrà trovato morto avvelenato. Le ricerche del mercante di reliquie partono subito fino al rinvenimento del mitico Turba philosophorum, un manoscritto attribuito a un discepolo di Pitagora, che conserva lespediente alchemico più ambito al mondo: la formula per violare la natura degli elementi. Lincontro poi con una monaca e con un uomo considerato da tutti un posseduto, ma in verità affetto da saturnismo, indirizzeranno Ignazio verso il castello di Airagne e dal suo misterioso signore, il Conte di Nigredo. Qui è custodito un terribile segreto, ma non sarà facile mettersi in salvo dopo averlo scoperto...

Ne "La biblioteca perduta dell'alchimista" Marcello Simoni utilizza lo stesso stile di scrittura (enigmatico e ricco di termini specifici) usato ne "Il mercante di libri maledetti". Uno stile che lo distingue dagli altri scrittori, rendendolo uno scrittore unico, che si distanzia di molto dalla massa, ed è proprio per questo che lo apprezzo e lo preferisco.

2.83 MB Dimensione del file
8854165719 ISBN
La biblioteca perduta dellalchimista.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La biblioteca perduta dell’alchimista di Marcello Simoni (Newton Compton, Milano 2012, pp. 336 - € 9,90) è quella che si dice una riuscita commistione alchemica (guarda caso) di atmosfere gotiche che s’intersecano per opera della paziente e minuziosa tessitura narrativa dell’autore.

avatar
Mattio Mazio

9788854183711 La biblioteca perduta dell'alchimista 9788822740571 Il segreto del mercante di libri 9788869864315 La prigione della monaca senza volto ...

avatar
Noels Schulzzi

20 feb 2014 ... La biblioteca perduta dell'alchimista è un libro di Marcello Simoni pubblicato da Newton Compton Editori nella collana Gli insuperabili: ...

avatar
Jason Statham

Nell'ottobre del 2012 pubblica La biblioteca perduta dell'alchimista con protagonista ancora il mercante Ignazio da Toledo e a partire dall'agosto dello stesso ... Ha pubblicato in seguito La biblioteca perduta dell'alchimista, Il labirinto ai confini del mondo, secondo e terzo capitolo della trilogia del famoso mercante; ...

avatar
Jessica Kolhmann

Acquista La biblioteca perduta dell'alchimista in Epub: dopo aver letto l’ebook La biblioteca perduta dell'alchimista di Marcello Simoni ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. 03/05/2019 · Ho trovato “La biblioteca perduta dell’alchimista” sperduto tra gli scaffali della mia libreria. Vittima, probabilmente, di uno dei miei tanti acquisti compulsivi il libro di Simoni è entrato in mio possesso diversi anni fa; poi, frequente effetto collaterale degli acquisti impulsivi, è stato mirabilmente riposto nel suo antro e da li si è perso nei meandri della mia memoria.