La nuova conferenza di servizi. Commento articolo per articolo del D.lgs. 30 giugno 2016, n.127. Con CD-ROM.pdf

La nuova conferenza di servizi. Commento articolo per articolo del D.lgs. 30 giugno 2016, n.127. Con CD-ROM PDF

Antonino Cimellaro, Andrea Ferruti

Lentrata in vigore della nuova conferenza di servizi ha creato lesigenza di esaminare le implicazioni di questo procedimento indispensabile per lapprovazione di istanze, programmi, progetti, pubblici e privati. Il volume, di taglio operativo e realizzato da due avvocati esperti della materia, commenta articolo per articolo la vigente disciplina normativa dellistituto, fornendo il primo orientamento procedurale delle disposizioni che recano differenze rispetto al modello generale. I singoli commenti sono articolati con il richiamo a principi che, pur elaborati dalla giurisprudenza e dalla dottrina relativamente alla precedente normativa, possono valere come fondamento pratico di ogni nuova concreta azione. Il Cd-Rom allegato al volume riporta la modulistica annotata per le procedure nuove o già avviate.

LA CONFERENZA DI SERVIZI nella legge n. 241/1990 e nella legislazione di settore. 241/1990 è stata più volte modificata, specie con le leggi n. 127/1997, n. 340/2000 e n. 15/2005 (1) e, da ultimo, con intese in sede di Conferenza unificata di cui all’articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281,

6.74 MB Dimensione del file
889161923X ISBN
La nuova conferenza di servizi. Commento articolo per articolo del D.lgs. 30 giugno 2016, n.127. Con CD-ROM.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La nuova conferenza di servizi. Commento articolo per articolo del D.lgs. 30 giugno 2016, n.127. Con CD-ROM: 9788891619235: Books - Amazon.ca DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2016, n. 127 . Norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza di servizi, in attuazione dell'articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124.

avatar
Mattio Mazio

Il 28 luglio 2016 è entrato in vigore il decreto legislativo n. 127 del 30 giugno 2016, recante “Norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza di servizi, in attuazione dell La nuova conferenza di servizi. Commento articolo per articolo del D.lgs. 30 giugno 2016, n.127. Con CD-ROM libro di Cimellaro Antonino Ferruti Andrea edizioni Maggioli Editore collana Progetto ente locale;

avatar
Noels Schulzzi

DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2016, n. 127 . Norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza di servizi, in attuazione dell'articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124. LA CONFERENZA DI SERVIZI. Di seguito sono illustrate le principali novità della conferenza di servizi, introdotte dal d.lgs. 30 giugno 2016, n. 127 che sostituisce gli articoli 14, 14-bis, 14-ter, 14-quater, 14-quinquies della legge n. 241 del 1990.

avatar
Jason Statham

LA NUOVA CONFERENZA DI SERVIZI Commento articolo per articolo del D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 127 - Con modulistica annotata cimellaro antonino; ferruti andrea Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni Attenzione: causa emergenza sanitaria sono possibili ritardi nelle spedizioni e nelle consegne. DECRETO LEGISLATIVO 30 giugno 2016, n. 127 Norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza di servizi, in attuazione dell'articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124. (16G00141) (GU Serie Generale n.162 del 13-07-2016) note: Entrata in vigore del provvedimento: 28/07/2016

avatar
Jessica Kolhmann

La nuova conferenza di servizi 2 Il d.gls. 127 del 2016, in coerenza con i principi e criteri forniti dall’articolo 2 della legge n. 124 del 2015 (cd. legge Madia), introduce un nuovo modello generale di conferenza di servizi