Città nomadi. Esodo e autonomia nella metropoli contemporanea.pdf

Città nomadi. Esodo e autonomia nella metropoli contemporanea PDF

Vincenzo Binetti

La gestione biopolitica della metropoli come spazio della produzione e del governo è diventato un problema cruciale per il capitalismo contemporaneo, così come per i soggetti che lattraversano. A partire da questa acquisizione, lintento di questo volume è di esplorare alcune rappresentazioni letterarie di spazialità (da Luigi Pirandello a Italo Calvino, da Cesare Pavese a Dacia Maraini, da Enrico Palandri a Nanni Balestrini e Mohsen Melliti) in cui invece prendono voce e visibilità, attraverso luso di quella che Deleuze e Guattari hanno definito una linguaggio minore, una molteplicità di forme ed esperienze in grado di deterritorializzare la razionalità repressiva e omologante della metropoli del capitalismo globale e di immaginare luoghi possibili, altri, dove nuove comunità a venire e diverse culture possano condividere uno spazio comune, proprio perché, per dirla con Calvino, la città ideale è quella su cui aleggia un pulviscolo di scrittura che non si sedimenta né si calcifica.

Città nomadi. Esodo e autonomia nella metropoli contemporanea è un libro scritto da Vincenzo Binetti pubblicato da Ombre Corte nella collana Culture

1.94 MB Dimensione del file
8895366166 ISBN
Città nomadi. Esodo e autonomia nella metropoli contemporanea.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il concetto di città corrisponde ancora ai caratteri definiti nella modernità? Oppure la metropoli ne ha stravolto i connotati imponendoci un aggiornamento interpretativo? La questione è complessa perché il capitalismo (post)moderno sembra organizzarsi per aggregazioni metropolitane più che per Stati concorrenti. Recentemente diverse pubblicazioni parlano di «rinascita delle città-Stato

avatar
Mattio Mazio

17 dic 2017 ... Popolazione città metropoli dell'Asia contemporanea PARTE PRIMA- LA ... risorse (prima nelle tribù nomadi), ora si riversa sulle sedi rurali e urbane ... Tuttavia dal 54' non è mai mancata l'autonomia delle minoranze “legge ... chiusura di stabilimento e licenziamenti contro-esodo verso le aree di origine. per l'infanzia e l'adolescenza nel gennaio del 2004, dedicando particolare ... contemporanea diminuzione del numero dei componenti per effetto della ... luogo ideale dell'aggregazione spontanea di ragazze e ragazzi nei nostri paesi e città – esi- ... separazione e l'acquisizione di autonomia, verso un'appartenenza più ...

avatar
Noels Schulzzi

La crisi dell'intellettuale nell'Italia del dopoguerra and Città nomadi. Esodo e autonomia nella metropoli contemporanea. He has also translated several books , ... Quando e Come il Cinema Parla Dialetto (pp. 92-106) ... Città nomadi. Esodo e autonomia nella metropoli contemporanea by Vincenzo Binetti (pp. 149-151).

avatar
Jason Statham

EDUCATION. Ph.D. Italian Studies, New York University, 2008. M.A. Italian Literature, University of Pittsburgh, 2003. M.A. Certificate in Film Studies, University of

avatar
Jessica Kolhmann

MONICA JANSEN è docente di letteratura e cultura italiana contemporanea presso l'Uni- versità di Utrecht. Direttrice della ... È autore, tra l'altro, di Città nomadi. Esodo e autonomia nella metropoli contemporanea (2008) e di Cesare Pave- se. L'uomo contemporaneo vive e cerca i propri paesaggi in luoghi consolatori già noti ... di esodo e di nuovo inurbamento di popolazioni in movimento inarrestabile, come le ... figura di intellettuale, studioso e professionista abbia una sua autonomia. ... reciproco lega nel mondo contemporaneo la città continua e il paesaggio.