I forni per la calce nel territorio di Laconi.pdf

I forni per la calce nel territorio di Laconi PDF

Valeria Onnis, Ulrico Sanna

La produzione della calce in Sardegna ha rappresentato, dalla metà del diciannovesimo secolo fino agli anni 60 del 900, un importante sostentamento economico per quella parte della popolazione isolana che poteva usufruire della presenza, nel proprio territorio, della pietra calcarea. In questo lavoro, oltre ad alcuni cenni storici e tecnologici su questo importante materiale da costruzione, sono riportate le coordinate, le dimensioni, i materiali utilizzati per la loro costruzione e lo stato di conservazione dei 42 forni utilizzati per la sua preparazione, presenti nel territorio di Laconi, paese del Sarcidano nella zona centro-meridionale dellIsola. La proposta di alcuni percorsi per la loro visita vuole offrire una potenziale ed importante opportunità per far conoscere gli aspetti economici e sociali che per oltre un secolo hanno caratterizzato buona parte dellIsola.

FORNI A SINGOLO TINO: FORNI A DOPPIO TINO : Tipologie: Forni a singolo tino. H.P.K. HIGH PERFORMANCE; C.B.K. CENTRAL BURNER; M.X. MIX FIRE; Forni a doppio tino

1.39 MB Dimensione del file
8854878073 ISBN
Gratis PREZZO
I forni per la calce nel territorio di Laconi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

IN STOCK: Pigmenti per cemento e calce al miglior prezzo. Ampia scelta e consegna rapida in tutta Italia. Pagamento sicuro.

avatar
Mattio Mazio

La Calce è il più antico dei materiali naturali usati in costruzione. Eccezionale in ambito storico, di recupero e di restauro, le sue proprietà intrinseche ingrigiscono ogni terra restituendo dei colori attenuati e polverosi, sempre tendenti al bianco. Tutti i prodotti a calce … L'utilizzo della calce idraulica come legante è millenario; la Storia conferma che tracce del suo impiego si trovano nelle costruzioni dell’antico Egitto e della civiltà Cretese. Anche la civiltà Greca prima e Romana poi, fecero uso di questo materiale, la cui materia prima è il calcare.

avatar
Noels Schulzzi

I forni per la calce nel territorio di Laconi: La produzione della calce in Sardegna ha rappresentato, dalla metà del diciannovesimo secolo fino agli anni '60 del '900, un importante sostentamento economico per quella parte della popolazione isolana che poteva usufruire della presenza, nel proprio territorio, della pietra calcarea.In questo lavoro, oltre ad alcuni cenni storici e tecnologici I forni per la calce nel territorio di Laconi 9788854878075 La produzione della calce in Sardegna ha rappresentato, dalla metà del diciannovesimo secolo fino agli anni ’60 del ‘900, un importante sostentamento economico per quella parte della popolazione isolana che poteva usufruire della presenza, nel proprio territorio, della pietra calcarea.

avatar
Jason Statham

cato la produzione della calce nell'area di Laconi a partire dalla metà dell'800 fino al primo ... I forni per la calce nel territorio di Laconi sollevata dal Forum ...

avatar
Jessica Kolhmann

IN STOCK: Pigmenti per cemento e calce al miglior prezzo. Ampia scelta e consegna rapida in tutta Italia. Pagamento sicuro. Ma Laconi è famosa anche per aver dato i natali a Sant'Ignazio (1701-1781 a Cagliari), uno dei santi più venerati della Sardegna, in onore del quale ogni anno, il 30 Agosto, vengono celebrati riti religiosi nella chiesa cinquecentesca di Sant'Ambrogio, intitolata dagli anni Cinquanta anche al frate cappuccino in seguito alla canonizzazione, e sede di continue peregrinazioni.