L emozione nel gioco drammatico. Storia, costruzione, uso e valenza educativa dei burattini.pdf

L emozione nel gioco drammatico. Storia, costruzione, uso e valenza educativa dei burattini PDF

Paolo Borin, Roberta Cometto

Nellambito educativo, costruire burattini, giocarci, esprimersi attraverso questo antico e universale strumento di proiezione dei propri sentimenti, è unattività poco praticata. Eppure, si riconosce al gioco drammatico e al teatro di figura un ruolo e un valore particolarmente alto nellaiutare il bambino a esplicitare e a chiarire emozioni che, altrimenti, faticano a manifestarsi.

L'Educazione alla Teatralità ha una forte valenza pedagogica ed offre un ... Gaetano Oliva, L'Educazione alla Teatralità e il gioco drammatico, Arona, XY. ... siano forti “spazi” educativi e formativi, oltremodo radicati nella storia e nelle tradizioni, che ... manipolazione dei materiali (costruzione di maschere, burattini, pupazzi);.

5.21 MB Dimensione del file
8825522398 ISBN
L emozione nel gioco drammatico. Storia, costruzione, uso e valenza educativa dei burattini.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L’educazione teatrale a scuola: i ruoli nel gioco drammatico (Gaetano Oliva, L’educazione teatrale a scuola: i ruoli nel gioco drammatico, Scuola materna per l’educazione dell’infanzia, anno 89 n. 4, 10 ottobre 2001, pp. 9-12). Il gioco drammatico spinge il bambino. a stabilire relazioni e …

avatar
Mattio Mazio

Davanti alla parola emozioni, l’associazione di pensiero ci porta a fare un collegamento con termini come umore (una sensazione di bassa intensità e di lunga durata), sentimento (una condizione affettiva rivolta verso l’esterno, o verso la propria interiorità, più duratura di un’emozione), stato d’animo (una disposizione dello spirito, temporanea). Ma l’emozione è qualcosa di

avatar
Noels Schulzzi

L’educazione teatrale a scuola: i ruoli nel gioco drammatico (Gaetano Oliva, L’educazione teatrale a scuola: i ruoli nel gioco drammatico, Scuola materna per l’educazione dell’infanzia, anno 89 n. 4, 10 ottobre 2001, pp. 9-12). Il gioco drammatico spinge il bambino. a stabilire relazioni e … Utilizzati dai bambini nel gioco libero e spontaneo dell’animazione (con tutte le implicazioni emotive, relazionali, identificative e manipolatorie che questa tipologia di gioco drammatico comporta) e dalle insegnanti, come supporto narrativo, didattico, spettacolare e come volano per progetti di più ampio respiro, i burattini, per la loro componente animistica, sono uno strumento

avatar
Jason Statham

La fiaba interattiva ci porta direttamente nella dimensione del gioco teatrale. Voce, corpo, emozioni, simulazione sono in fatti gli elementi che caratterizzano la fiaba interattiva e il gioco del teatro. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un crescente interesse relativo al fare teatro con i bambini.

avatar
Jessica Kolhmann

proiettare il gioco immutabile delle ... Nella piazza dei burattini si ascoltano dall' alto della fontana parlare e ... nella storia, nelle favole, nelle emozioni pure e semplici, e negli arcobaleni. ... Il teatro di strada si fondeva con la cultura; l'im- ... pupazzi, fantocci, oggetti di uso comune, suoni, luci, ... tiche, drammatiche e addi- . L'Educazione alla Teatralità ha una forte valenza pedagogica ed offre un ... Gaetano Oliva, L'Educazione alla Teatralità e il gioco drammatico, Arona, XY. ... siano forti “spazi” educativi e formativi, oltremodo radicati nella storia e nelle tradizioni, che ... manipolazione dei materiali (costruzione di maschere, burattini, pupazzi);.