Machiavelli. Il conflitto e il potere. La persistenza del classico.pdf

Machiavelli. Il conflitto e il potere. La persistenza del classico PDF

Antonio De Simone

Riflettere sul rapporto tra conflitto e potere a partire da Machiavelli e dal suo Principe significa comprendere perché il conflitto non può prescindere da un ordine, e che lunità della politica è in un certo senso immanente al conflitto. Non cè comunità umana che storicamente possa neutralizzare lambivalenza del conflitto: nella scena della città, in condizioni di diversificazione sociale che permea gli umori dellagire pubblico e politico, la pluralità umana, nello spazio della contingenza e nel tempo dellevento, genera conflitti. Nella contraddizione antropologica che lo contraddistingue, luomo è produttore di inquietudine, perché è vicissitudine del mutamento: egli è protagonista dellinquieto conflitto. Per il vivente umano cè tensione continua tra politica, unità, ordine, conflitto e potere. Pertanto, la certezza che il conflitto e il potere pervadano la realtà effettuale dellumano è antropologicamente, politicamente e storicamente evidente. Ciò che occorre dirimere è il legame tra la politica come conflitto e la politica come conoscenza di questo conflitto. Nello sguardo della filosofia politica, il gesto rivoluzionario di Machiavelli consiste nel fatto che egli non deplora la divisione, i tumulti, i conflitti, non vede in essi una scissione destinata ad essere superata, ma li concepisce anche come il principio e il motore della libertà, ecco perché egli fa lelogio del conflitto, che dà vita a una comunità politica...

10 ott 2019 ... Le minacce che provengono dal cyberspazio sono nebulose e indefinite, e ... e il mare – che erano gli spazi orizzontali della geopolitica classica –, lo spazio ... intrinseco di sicurezza, che lo rende un ambiente a “offesa persistente”. ... di competizione e conflitto, di acquisizione di potere ed influenza[28].

4.91 MB Dimensione del file
8857521192 ISBN
Machiavelli. Il conflitto e il potere. La persistenza del classico.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Machiavelli, nella sua persistenza, oggi, è ancora un «classico» che perturba , con lo «sguardo obliquo» della sua antropologia politica, la nostra contemporaneità. ANtoNIo De SIMoNe MACHIAVELLI IL CONFLITTO E IL POTERE ANTONIO DE SIMONE MACHIAVELLI IL CONFLITTO E IL POTERE LA PERSISTENzA DEL CLASSICO 9 788857521190 MIMESIS / FIloSoFIe Download PDF: Sorry, we are unable to provide the full text but you may find it at the following location(s): http://hdl.handle.net/11576/25 (external link)

avatar
Mattio Mazio

Conflitto e potere. L’inquieta persistenza del classico: Machiavelli tra filosofia e politica . By - ANTONIO DE SIMONE. Year: 2013. OAI identifier: oai:ora.uniurb.it:11576/2586989 Provided by: Archivio istituzionale della ricerca - Università di Urbino. Download PDF:

avatar
Noels Schulzzi

10 ott 2019 ... Le minacce che provengono dal cyberspazio sono nebulose e indefinite, e ... e il mare – che erano gli spazi orizzontali della geopolitica classica –, lo spazio ... intrinseco di sicurezza, che lo rende un ambiente a “offesa persistente”. ... di competizione e conflitto, di acquisizione di potere ed influenza[28].

avatar
Jason Statham

10 ott 2019 ... Le minacce che provengono dal cyberspazio sono nebulose e indefinite, e ... e il mare – che erano gli spazi orizzontali della geopolitica classica –, lo spazio ... intrinseco di sicurezza, che lo rende un ambiente a “offesa persistente”. ... di competizione e conflitto, di acquisizione di potere ed influenza[28].

avatar
Jessica Kolhmann

I Longobardi furono una popolazione germanica, protagonista tra il II e il VI secolo di una lunga migrazione che la portò dal basso corso dell'Elba fino all'Italia.Il movimento migratorio ebbe inizio nel II secolo, ma soltanto nel IV l'intero popolo avrebbe lasciato il basso Elba; durante lo spostamento, avvenuto risalendo il corso del fiume, i Longobardi approdarono prima al medio corso del