Opus incertum vol.2.pdf

Opus incertum vol.2 PDF

E. Godoli, G. Belli (a cura di)

Secondo numero della rivista «Opus Incertum», semestrale del Dipartimento di storia dellarchitettura e della città dellUniversità degli studi di Firenze. Sommario: Mauro Cozzi, Un Nickel Odeon della provincia toscana Gianluca Belli, Tre cinema fiorentini di Nello Baroni. Il Rex, lo Stadio, il Capitol Claudio Cordoni, Nello Baroni e larchitettura cinematografica Milva Giacomelli, Il cinema Odeon di Virgilio Marchi Ornella Selvafolta, Tra memoria e oblio. Alessandro Rimini, architetto di cinematografi nella Milano tra le due guerre Paola Ricco, Il caso Mario Cavallè. Un protagonista nella costruzione dei cinematografi Clementina Barucci, Sale cinematografiche romane degli anni Venti e Trenta Andrea Maglio, Il cinema-teatro Metropolitan a Napoli. Volumi fantastici nelle grotte di Chiaia Eliana Mauro, Variabili moderniste nei cinematografi di Palermo. Commistioni tipologiche e nuovi formalismi Ettore Sessa, Salvatore Caronia Roberti. Larchitettura dei cinematografi in Sicilia tra modernità soggettiva e vocazione classicistica Ezio Godoli, Larchitettura dei cinema nelle colonie italiane.

A partire dal 210 a.c. venne usata l’opera incerta (opus incertum), in cui le pietre hanno forma e disposizione irregolari; nel II sec. a.c. si migliorò progressivamente la qualità estetica dell’opus giungendo all'opera quasi reticolata in cui ancora doveva essere affinata la tecnica dei tufelli regolari (come il Sepolcro Fortunati 25 - parco delle tombe di via Latina). Mura megalitiche bugnate e lisce IV-V secolo a.C. con sovrapposta cortina in opus incertum del II secolo a.C. Resti del Castello Angioino, nel borgo di Mola, risalente al X secolo, con torre cilindrica alta 27 metri del XIII secolo. Danneggiato durante il secondo conflitto, oggi è …

3.48 MB Dimensione del file
8859601665 ISBN
Gratis PREZZO
Opus incertum vol.2.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Fondamenti di psicologia generale. Vol. 2: Esercizi: Il manuale, che riprende in parte, innovandone la veste grafica e i contenuti, il precedente testo di Tiziana Magro Psicologia Generale è stato pensato e scritto per gli studenti che si avvicinano per la prima volta allo studio della materia.Lo studio critico e la comprensione della disciplina sono talvolta sopraffatti dalla necessità di

avatar
Mattio Mazio

Epigrafe che ricorda la ricostruzione, realizzata dal padre di Numerio Popidio Celsino, per conto del figlio di sei anni tra il 64 e il 68 d.C., del tempio di Iside a Pompei danneggiato dal terremoto del 5 febbraio 62 d.C., in "Corpus Inscriptionum Latinarum", vol.10: Inscriptiones Bruttiorum, Lucaniae, Campaniae, Siciliae, Sardiniae Latinae, ed. Th.Mommsen, n.846 [anche in "Inscriptiones

avatar
Noels Schulzzi

II.3 Amor e ódio: quando poesia elegíaca e poesia jâmbica se encontram. Um breve comentário . ... O periódico Arethusa, vol. 26, n. 2 (1993) ... teneri properentur amores, dum uacat: a tergo grandius urget opus (“[...]. Apressem- ... ( quis deus incertum est) habitat deus (“habita um deus [não se sabe qual] ”). O interessante é ...

avatar
Jason Statham

Author: Mario Bevilacqua. Date: Annual 2016. From: OPUS Incertum(Vol. 2). Publisher: Firenze University Press. Document Type: Article. Length: 6,857 words .

avatar
Jessica Kolhmann

La tecnica costruttiva della fase iniziale, ovvero quella repubblicana, è l’opus incertum. Le parti in opus reticulatum regolare sono da ritenersi successive. L’anfiteatro ha due soli ordini di gradini, sostenuti da terrapieni e da un corridoio voltato nella parte occidentale e da sostruzioni artificiali in quella orientale. *Articolo apparso su Ars Brevis, Annuario de la Catedra Ramon Llull Blanquerna, Barcellona, 2013 e in Acta Naeviana, vol 2, S. Maria C.V. 2012 3.1 L'arte nell'epoca del dominio delle scienze della tecnica Nei Prolegomeni a una logica pura, parte preparatoria delle Ricerche Logiche, Edmund Hus