Religione e devozione. Epoche e forme del pellegrinaggio.pdf

Religione e devozione. Epoche e forme del pellegrinaggio PDF

C. Damari (a cura di)

Il pellegrinaggio è diffusamente praticato ma non egualmente studiato e interpretato. Si tratta di un fenomeno che interessa tutte le religioni e ha una storia incredibilmente lunga e densa di eventi assai vari e non di rado unici e miracolosi. Mobilita masse assai cospicue di fedeli che si recano ai luoghi santi per testimoniare la loro devozione. I luoghi santi, mete di pellegrinaggio, sono ben conosciuti internazionalmente e godono di una fama che si riproduce nel tempo costituendo una tradizione, la loro tradizione, potenziata di volta in volta da racconti individuali e collettivi capaci di alimentare una sorta di mitologia sacra. Non esistono tuttavia solo i grandi pellegrinaggi: sono sparsi ovunque, nel nostro Paese come altrove, santuari, cappelle, pievi, templi che il culto popolare sostiene e fortifica con ricorrenze e celebrazioni annuali garantite da una cospicua e costante partecipazione intergenerazionale. Il pellegrinaggio in questi casi si associa alla festa e a quelle forme di effervescenza collettiva che, descritte già in antico, continuano anche oggi nelle forme più moderne e post-moderne ed estendono la connessione tra sacro e profano. Il pellegrinaggio assume a maggior ragione una grande complessità sociale e storica ed esige, per la sua rilevanza sia materiale che spirituale, analisi che, avviate in speciali occasioni in Italia e allestero da alcuni studiosi antesignani, occorrerebbe potenziare e approfondire, anche in modalità comparative. Il pellegrinaggio può diventare un buon osservatorio dei retroterra culturali remoti su cui muove la vocazione religiosa sotto tutte le latitudini e contribuire pertanto alla reciproca comprensione umana oltre le barriere disegnate formalmente dalle singole chiese.

Il pellegrinaggio è diffusamente praticato e in varie forme, ma non è altrettanto studiato e compreso. La Fondazione il Fiore di Firenze organizza martedì 21 febbraio alle 17, presso la Biblioteca umanistica dell’Università di Firenze (piazza Brunelleschi 3/4, ingresso libero), un incontro per presentare un libro che affronta l’argomento da vari punti di vista.

5.97 MB Dimensione del file
8891743461 ISBN
Gratis PREZZO
Religione e devozione. Epoche e forme del pellegrinaggio.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Religione e devozione Epoche e forme del pellegrinaggio Fondazione il Fiore Comunità di San Leolino Biblioteca Umanistica, Università degli Studi di

avatar
Mattio Mazio

15 Mar 2013 ... Pellegrinaggio In Italia In Italia Antwerpen 19/03/2013. ... Le forme del pellegrinaggio nelle varie tradizioni religiose3.Il pellegrinaggio ...

avatar
Noels Schulzzi

Religione e devozione Epoche e forme del pellegrinaggio Fondazione il Fiore Comunità di San Leolino Biblioteca Umanistica, Università degli Studi di

avatar
Jason Statham

Un pellegrinaggio (dal latino peregrinus, "straniero") è un viaggio compiuto per devozione, ... Il primo esiste fin dall'epoca paleocristiana e faceva parte del processo di ... Durante il medioevo le due forme di pellegrinaggio si sovrapposero fino a confondersi e uniformarsi: ogni pellegrino cercava l' espiazione di qualcosa.

avatar
Jessica Kolhmann

51) Templi e chiese, pagode e moschee, in tutti i paesi e in tutte le epoche, sono una testimonianza, nel loro splendore e nella loro grandezza, del bisogno metafisico dell'uomo che, potente e indistruttibile, segue a ruota il bisogno fisico. Arthur Schopenhauer; 52) Una religione senza miracoli può essere -vera-. no avvicendati e susseguiti nelle diverse epoche storiche. La religione si propone quindi come elemento costitutivo dell’architettura del pae- la sua devozione, la sua penitenza in un luo-go particolare, dove Dio si è avvicinato all’uo- tipologie anche il pellegrinaggio, nelle sue mol-teplici forme ed …