Rimetti a noi i nostri debiti. Europa ed euro: cambiare evitando il default dellItalia.pdf

Rimetti a noi i nostri debiti. Europa ed euro: cambiare evitando il default dellItalia PDF

Luca Ciarrocca

«Con il suo debito monstre di 2300 miliardi in Titoli di Stato, lItalia rappresenta oggi il massimo rischio sistemico, non solo per lEuropa e la tenuta delleuro, ma per lintero capitalismo globale». Resta chiaro il problema di fondo: non possono esservi di nuovo ripresa e sviluppo senza ridurre il debito pubblico che soffoca la crescita e impoverisce i cittadini. Ciarrocca, dopo aver raccolto le voci di autorevoli economisti e premi Nobel e dopo aver preso in esame le proposte di destra, sinistra e dei tecnici (tra cui Paolo Savona) sulla ristrutturazione del debito per rilanciare leconomia, analizza la conclusione prevalente: si deve tagliare il debito pubblico di 400 miliardi. Una terapia shock indispensabile per giocare danticipo ed evitare lesplosione della «super-nova Italia» e la futura certa colonizzazione del Paese. La rottura, ovvero il «piano B», avrebbe costi umani, sociali e istituzionali drammatici. Proporzionali solo alla rabbia e alla frustrazione degli elettori di M5S e Lega che soffiano sul fuoco per rompere con lUe invocando la democrazia. Sarebbe il default in versione populista. LItalia deve invece alzare la voce perché non si prolunghi il saccheggio da parte della Germania e delle nazioni nordiche, per invitarle a riformare lEuropa senza dover assistere a frantumazioni e disgregazioni.

"Rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori". Il fatto che un concetto del genere si ritrovi nelle preghiere sacre, mostra come fosse risaputo anche in passato che prima o poi il debito inevitabilmente scappa e finisce con lo scoppiarci in faccia. Frank Spada, pseudonimo, è nato a Udine. Svariati suoi racconti sono stati selezionati in concorsi e premi letterari, e sono pubblicati in varie antologie e online. Con la Robin Edizioni sta pubblicando la serie di romanzi che ha come protagonista Marlowe, il detective.

5.11 MB Dimensione del file
8862506112 ISBN
Rimetti a noi i nostri debiti. Europa ed euro: cambiare evitando il default dellItalia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

"Rimetti a noi i nostri debiti - Europa ed euro: cambiare, evitando il default dell' Italia". (Guerini): è un lavoro sul debito pubblico italiano che propone un "QE per il ...

avatar
Mattio Mazio

Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori . Anche i Cristiani hanno mantenuto la sana abitudine: oggi solo nella preghiera. Quelli tosti, quelli che guardavano i leoni negli occhi, lo facevano sul serio, in occasione dei Giubilei, ogni venticinque anni, cancellavano i debiti. Ciao, scusami se ti do del tu, ma le statistiche dicono che sei giovane e quindi mi permetto questa confidenza, così, per rompere il ghiaccio. Insomma, complimenti, ce l'hai fatta, hai vinto e alla grande. In questo momento, punto più punto meno, fai parte del primo partito italiano e sei in Parlamento. Quindi, come Cittadino…

avatar
Noels Schulzzi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Massimo Famularo (@massimofamularo). Perché è URGENTE ridurre il debito pubblico? Perché nessun paese sviluppato può sopravvivere senza il credito dei mercati finanziari e il nostro debito molto elevato rischia di farci perdere del tutto la fiducia dei mercati, già seriamente compromessa. Ridurre il debito è URGENTE per tenere in vita

avatar
Jason Statham

Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori . Anche i Cristiani hanno mantenuto la sana abitudine: oggi solo nella preghiera. Quelli tosti, quelli che guardavano i leoni negli occhi, lo facevano sul serio, in occasione dei Giubilei, ogni venticinque anni, cancellavano i debiti. Noi sardi ci opporremo ed adotteremo qualunque sistema per impedire l'arrivo in Sardegna della merda della nemmeno piu' i nostri interessi sul debito di quasi 112 miliardi di euro all'anno L'ITALIA ORMAI e' FALLITA UN BEL DEFAULT USCIRE DALLO SCEMPIO EURO IN QUALSIASI MODO o si fotteranno pure la nostra Il sirtaki dell'Italia

avatar
Jessica Kolhmann

Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori . Anche i Cristiani hanno mantenuto la sana abitudine: oggi solo nella preghiera. Quelli tosti, quelli che guardavano i leoni negli occhi, lo facevano sul serio, in occasione dei Giubilei, ogni venticinque anni, cancellavano i debiti.