Training! Come lattore libera se stesso.pdf

Training! Come lattore libera se stesso PDF

Nicola Savarese, Claudia Brunetto

Perché i danzatori, i cantanti, i musicist, gli acrobati e gli sportivi si allenano e gli attori di teatro stentano a trovare una pratica di addestramento psicofisico? Esistono oggi training specifici per gli attori teatrali? In che cosa consistono? E in passato, nelle diverse tradizioni teatrali, esistevano forme di allenamento simili ai training moderni? Questo libro risponde a queste domande con unantologia di saggi di attori, registi e studiosi specialisti di teatro che hanno affrontato la necessità di un tirocinio psicofisico dellattore, la preparazione del suo corpo-mente. Si percorre così levoluzione storica della formazione dellattore teatrale dalle antiche tradizioni dOriente e dOccidente fino alle forme contemporanee che contemplano varie forme di training: un universo di pratiche e di esperienze nella consapevolezza che il training, nelle sue manifestazioni esemplari, è uno spazio di autonomia dellattore, unattività che si distacca dalla pratica di semplici esercizi per divenire lirrinunciabile linfa della sua libertà di uomo e di artista.Testi di Paul Allain, Suresh Awasthi, Eugenio Barba, Duccio Bellugi Vannuccini, Augusto Boal, Bertolt Brecht, Roberta Carreri, I Nyoman Catra, Ananda Coomaraswamy, Jacques Copeau, Edward Gordon Craig, Fabrizio Cruciani, Marco De Marinis, Etienne Decroux, Jerzy Grotowski, John Istel, Gai Jiaotian, Ron Jenkins, Libanio, Vsevolod Mejerchold, Cesare Molinari, Yoshi Oida, Franco Ruffini, Richard Schechner, Mirella Schino, Konstantin Stanislavskij, Lee Strasberg, Ferdinando Taviani, Larry Tramblay, Evgenij Vachtangov, Julia Varley, Ian Watson, Phillip Zarrilli, Zeami.Nicola Savarese, docente di Storia del teatro allUniversità Roma Tre, specialista del rapporto fra teatro occidentale e orientale, studioso dei teatro originari, ha insegnato presso le università di Lecce, Bologna, Kyoto e Montréal. Oltre a collaborare con numerose riviste, ha pubblicato tra laltro: Teatro e spettacolo fra Oriente e Occidente (1992), Il racconto del teatro cinese (1997), Il teatro eurasiano (2002) e, in collaborazione con Eugenio Barba, Larte segreta dellattore (1996) tradotto in diverse lingue.Claudia Brunetto, laureata in DAMS con una tesi sulla formazione dellallievo-attore nel teatro dei Gesuiti, è redattrice della rivista di teatro e spettacolo Primafila e collabora con la Rai per alcuni programmi radiofonici. Ha partecipato alla realizzazione del volume Il teatro nelle fotografia di Tommaso La Pera. Pirandello (2003).

Quando l’attore inizia a lavorare attraverso il contatto, si verifica in lui sempre una rinascita che si proietta sul personaggio e genera un cambiamento visibile nel comportamento. È durante questa rinascita che l’attore trova le soluzioni più ai problemi più difficili, sicurezza di noi che vogliamo esprimere noi stessi. “In azienda come nello sport, saper gestire al meglio se stessi, le proprie risorse e la propria squadra è fondamentale e fa la differenza tra campioni e mediocri. I metodi di Roberto Re sono straordinariamente utili per chi voglia diventare un campione, in un campo di gioco, così come dietro una scrivania o dentro le mura domestiche.

7.75 MB Dimensione del file
8875271631 ISBN
Gratis PREZZO
Training! Come lattore libera se stesso.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.advices4lady.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L'attore - famoso per film come Déjà vu - Corsa contro il tempo, I magnifici sette o Training Day, con le 5 curiosità che dovresti conoscere se sei una sua fan. Anche noi stessi abbiamo bisogno di mantenere libertà all'interno in un rapporto, sentendo di poterlo abbandonare in ogni momento, se vogliamo. Pensare al bisogno di essere liberi cambia quasi

avatar
Mattio Mazio

Marco De Marinis, La riscoperta del corpo, in: Training! Come l'attore libera se stesso, ROMA, Dino Audino, 2004, pp. 163 - 168 [capitolo di libro] Marco De Marinis, Odin Teatret. La rivolta ha quarant'anni, 2004. [mostra o esposizione] Marco De Marinis, Perchè Aristofane?, 2004. [mostra o esposizione]

avatar
Noels Schulzzi

scoprivano che il lavoro su se stesso come attore diveniva un lavoro su se stesso come ... Negli anni '70, nella più famosa scuola di formazione di attori al mondo, ... Perciò il nostro studio libero attinge direttamente da antiche filosofie, dallo ...

avatar
Jason Statham

14 ott 2015 ... Imparare a conoscere meglio se stessi, i propri comportamenti e quelli altrui ... esercizio del detective: nella scena viene indicato ai due attori di omettere ... “ Come?” “Che cosa ne pensi?” “Raccontami un po' come va.” Libera ...

avatar
Jessica Kolhmann

16 ott 2019 ... Se c'è il sole e la luce allora va bene, se non c'è il sole e la luce allora non va bene? ... molto grande, ha bisogno di essere presente a sé stesso, al proprio corpo, ... nel fare le cose che la mente può essere più libera, ma il vostro no. ... che avete serve lasciarla uscire, come se fosse il mio ultimo spettacolo. In ultimo per la possibilità di giocare con un materiale a me sconosciuto come “L' uragano”. ... Cercherò di continuare lo studio sugli argomenti trattati, se avessi bisogno di chiarimenti ... Tutto questo ti spinge a esplorare ed esplorare te stesso infinite volte. ... Ho scoperto che il training di per sé non insegna ad “essere attori ”, ...